Come cristallo

Apristi  di scatto la porta della sala, forse eri in lieve ritardo o forse noi  eravamo tutti in anticipo, il primo giorno del corso di disegno. Facesti una rapida carrellata dei visi che ti guardavano, tutti erano già seduti intorno al tavolo al centro del piccolo locale. Sorvolasti su ognuno, anche su di me, ma […]

Pienezza

Da poco è uscita dall’ospedale e ora è a casa. Ieri sera ho ricevuto una sua mail. Mi scrive che in questi giorni di ozio in cui si perde più che mai nei pensieri, si è resa conto che quello che le sta succedendo ha dell’unicità. Non l’intervento in sé ma tutto questo periodo di […]

È solo routine

Due donne si guardano dai loro letti scarni di una stanza di ospedale, una alza le sopracciglia, l’altra arriccia le labbra sgranando gli occhi solo per un secondo. E non c’è mai stata più comprensione fra due persone. Poi ognuna torna alle proprie azioni che scandiscono i minuti di quell’attesa tutta particolare cui sono destinate […]

Intensità

Siamo sul divano a parlare. Nel soggiorno, sul tavolo i resti della cena preparata da lui, la bottiglia di Ripassa ormai vuota, il posacenere pieno di mozziconi di sigarette. Siamo nel mezzo di una delle nostre profonde conversazioni; lui è seduto sul divano con una gamba piegata e io sto mezza sdraiata, incapace di non […]